Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Monitorare l'attività dell'e-commerce con Analytics

Un sito e-commerce come un negozio va curato sotto diversi punti di vista, ambiente accoglienza, vetrine invitanti e prodotti presentati nel modo giusto.
Questi sono alcuni degli elementi da non sottovalutare per incrementare le vendite dei vostri articoli. Nella vostra boutique potrete migliorare questi aspetti, giorno dopo giorno, osservando il comportamento e l’atteggiamento dei potenziali acquirenti. Quanti si fermano ad osservare la vetrina? Quanti decidono di entrare? Quanti passano più volte nel vostro negozio prima di un acquisto? Oppure quanti si dirigono subito verso il prodotto che stanno per comprare?
Scrutare il comportamento del cliente è fondamentale per migliorarci e migliorare il nostro negozio, l’ambiente e la presentazione dei nostri prodotti. Questa è un’attività che va ripetuta costantemente e continuativamente nel tempo per adeguarsi ai gusti ed alle tendenze che mutano nel tempo. Come detto più volte, il negozio virtuale è plasmato sulle caratteristiche di quello reale e manifesta le stesse esigenze, necessità e potenzialità. In maniera simile possiamo monitorare le attività del nostro negozio online per intervenire ed adeguarci, dove richiesto, alle tendenze del mercato.

Ci sono molti strumenti che possono essere utilizzati per questo tipo di attività, ma una cosa che non può assolutamente mancare è Google Analytics opportunamente configurato e personalizzato per catturare il maggior numero di eventi degli utenti mobile e desktop.
Google Analytics è uno strumento gratuito molto potente, facilmente installabile e configurabile, che offre di base interessanti metriche per l’analisi del comportamento dei visitatori. Per ottenere il massimo dallo strumento, sono però necessarie alcune conoscenze tecniche che vi permettano di raccogliere un maggior numero di informazioni riguardo il comportamento e le abitudini dei visitatori del vostro e-commerce.

Un’approfondita conoscenza dello strumento, affiancata a piccole modifiche di codice del vostro gestionale e-commerce vi permetteranno di capire e correggere quegli elementi e azioni, compiute dai clienti, che fanno si che potenziali vendite non vengano concluse e non vadano a buon fine. Più accurato sarà il lavoro di personalizzazione di Analytics migliore saranno i dati prodotti e le analisi che si potranno fare.
Una volta raccolti i dati questi andranno organizzati e filtrati per generare report che meglio rappresentano lo stato del vostro sito e-commerce.
In questo contesto abbiamo parlato di Analytics applicato ad un sito e-commerce e dell’importanza che ricopre l’attività di analisi del comportamento per il miglioramento della revenue (delle vendite) del vostro negozio online, ma per maggiori informazioni su Analytics e sull’uso che se ne può fare vi consigliamo di dare uno sguardo agli articoli nelle sezioni dedicati sul nostro sito.

Questo articolo fa parte di una serie di riflessioni sugli e-commerce, pubblicati con cadenza regolare, relative agli aspetti che devono essere considerati quando si decide di aprire un negozio online.

Elenco categorie

  • Page Speed Performance

    I nostri consigli e le tecniche per migliorare le performance dei siti web costruiti in Joomla, attraverso l'utilizzo di tools messi a disposizione dei webmaster come YSlow di Yahoo e PageSpeed di Google. In particolare andremo ad analizzare nello specifico quest'ultimo tool.

  • E-commerce

    I consigli, le tecniche e gli strumenti utili per creare, ottimizzare e rendere più efficace un sito e-commerce.

  • Report e Analytics

    I consigli, le tecniche e gli strumenti di Analytics per monitorare il traffico verso il proprio sito web: importanza del monitoraggio, configurazioni base e report

Gestionale Hotel