Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Migliora il carrello per aumentare le vendite online

Il comportamento delle persone cambia nel corso del tempo e una tendenza crescente vede gli utenti utilizzare il carrello come un contenitore per riunire i prodotti che intendono acquistare, ma su cui sono ancora indecisi.

Di solito il carrello veniva e viene tuttora progettato per consentire agli utenti di aggiungervi degli articoli, visualizzarli e poi acquistarli. Alla luce di queste nuove attitudini si rende necessario ripensare alla funzione del carrello, che non deve essere un semplice contenitore di informazioni, bensì deve stimolare e supportare gli utenti nel prendere la decisione definitiva di finalizzare l'acquisto.

Possiamo stimolare questa decisione, nella progettazione del sito e-commerce, applicando 4 importanti regole.

1. Consenti sempre un accesso completo alla pagina Carrello
Favorire la visualizzazione completa del carrello rassicura gli utenti, perchè possono in qualsiasi momento tenere sotto controllo la spesa, vedere i prodotti selezionati, controllare i dettagli, confrontare i prodotti e monitorare il budget di spesa e quindi prendere le decisioni di acquisto.
Fornire una pagina di carrello separata aiuta a mantenere l'attenzione focalizzata sul task di acquisto evitando distrazioni, che potrebbero interrompere l’azione di checkout e farvi perdere una vendita.
Il carrello è quindi un'area in cui l'utente effettua la decisione di acquisto e pertanto deve focalizzare l’attenzione sull’obiettivo, per questo sono sconsigliate le aree di visione ridotte del carrello, perchè da un lato danno un accesso rapido alle informazioni, dall'altro però la visione è limitata e richiede un maggiore sforzo per visualizzare tutti i prodotti e confrontare i vari elementi.

2. Mostra tutti i prodotti e utilizza un'immagine chiara
Dato che il carrello è il luogo dove il cliente prenderà la sua decisione d’acquisto, è importante che il carrello riassuma in modo chiaro tutti gli articoli e per ogni articoli siano indicati: nome, attributi selezionati dall'utente (come colore, dimensioni, ecc...) nonché il prezzo.
Deve essere sempre presente un'immagine chiara con buona risoluzione, che mostri le caratteristiche del prodotto, per agevolare il confronto tra gli articoli presenti ma, soprattutto per riassumere visivamente le caratteristiche dei prodotti selezionati. L'immagine deve riflettere la selezione degli utenti, mostrare un'immagine di prodotto nel colore sbagliato o con le opzioni sbagliate può generare nei potenziali acquirenti confusione e farli dubitare sulla correttezza della loro scelta.

3. Metti sempre un link alla scheda dettagli del prodotto
Gli utenti prima di prendere una decisione di acquisto potrebberò aver bisogno di consultare nuovamente la scheda prodotto per reperire ulteriori informazioni e maggiori dettagli. Per questo è importante che sia sempre presente all'interno del carrello un link di collegamento rapido di accesso alla scheda di dettaglio.
Linkare il nome del prodotto e l'immagine alla scheda dettagli consente agli utenti di accedere rapidamente e facilmente alle informazioni. Gli utenti si aspettano dei link di collegamento ed è bene quindi evidenziarli e renderli ben visibili.

4. Consentire la rimozione degli articoli in modo agevole
Considerando il fatto che il carrello è ormai diventato per i più un contenitore di articoli in attesa di acquisto, diventa cruciale permettere agli utenti di rimuovere facilmente i prodotti di cui non sono più interessati. Alcuni utenti preferiscono un tasto per eliminare i prodotti dal carrello, altri invece preferiscono impostare quantità zero e aggiornare il carrello, pertanto il sito dovrebbe consentire entrambe le modalità di eliminazione dei prodotti.

La pagina del carrello non è l'unica parte di un sito e-commerce, ma spesso è quella più trascurata perché quando si progetta si ha la tendenza a credere che a questo punto la vendita sia quasi conclusa, cosa che invece viene smentita dalle ultime tendenze. Ogni aspetto di un sito web dedicato alla vendita online deve essere considerato importante e curato per migliorare la user-experience e favorire il successo del proprio sito e-commerce.

Elenco categorie

  • Page Speed Performance

    I nostri consigli e le tecniche per migliorare le performance dei siti web costruiti in Joomla, attraverso l'utilizzo di tools messi a disposizione dei webmaster come YSlow di Yahoo e PageSpeed di Google. In particolare andremo ad analizzare nello specifico quest'ultimo tool.

  • E-commerce

    I consigli, le tecniche e gli strumenti utili per creare, ottimizzare e rendere più efficace un sito e-commerce.

  • Report e Analytics

    I consigli, le tecniche e gli strumenti di Analytics per monitorare il traffico verso il proprio sito web: importanza del monitoraggio, configurazioni base e report

Gestionale Hotel