Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

La ricerca di parole chiave per siti e-commerce va ben oltre l’analisi della concorrenza e il volume di ricerca, è questo perché il processo di acquisto è complesso e richiede, in ogni sua fase, parole specifiche in base al target di riferimento. In genere, nel processo di acquisto di un negozio online, i potenziali acquirenti attraversano 5 tappe prima di concludere effettivamente l’acquisto, sarebbe quindi opportuno individuare delle parole/frasi per ciascuna di queste fasi.

Ottimizzazione Ecommerce: parole chiave specifiche per ogni fase del processo di acquisto

Vediamo in dettaglio quali sono questi step:

  1. Conoscenza: in questa fase i nostri potenziali acquirenti stanno cercando informazioni generiche su un determinato argomento. In questa fase è più difficile individuare le giuste parole chiave, c’è molta competitività e gli utenti non sono ancora pronti per fare un acquisto, perché stanno cercando informazioni; deve ancora sorgere l’esigenza di acquisto.
  2. Ricerca: in questo step gli utenti iniziano a cercare informazioni più specifiche e le parole chiave dovrebbe essere ben mappate all’interno di ogni categoria del negozio online.
  3. Comparazione: in questa fase i potenziali acquirenti fanno ricerche e confrontano i vari marchi, prodotti o negozi. In questa fase è buona idea targhetizzare le parole chiave con articoli, commenti e post su blog e recensioni dei prodotti per incentivare i potenziali acquirenti a prendere una decisione di acquisto finale.
  4. Acquisto: gli utenti sanno quello che vogliono, conoscono il dominio ed i termini “tecnici” relativi al prodotto e sono pronti a finalizzare l’acquisto. A questo punto è importante indirizzare le parole chiave alle schede prodotto dello store online. È possibile usare frasi chiave più o meno lunghe, che riescono molto bene a convertire.
  5. Conservazione: la ricerca organica è, in questa fase, meno importante. È necessario focalizzarsi soprattutto sugli utenti attraverso varie campagne marketing e promozioni: esempio newsletter, campagne ppc, attività di remarketing e di social media marketing.

L’utilizzo delle parole chiave, come si può notare è molto importante nella fase di ricerca, confronto ed acquisto, perché sono questi i momenti fondamentali per intercettare e conquistare il cliente.

Come si procede a creare un elenco completo di queste parole chiave?

Innanzitutto è importante individuare il modello di ricerca usato dal vostro target, considerando età, sesso e status sociale. Ad esempio se il tuo store online si rivolge ad un pubblico prettamente femminile di mezza età di elevato status sociale, bisogna fare attenzione al linguaggio, è fondamentale utilizzare i termini ed esprimere il modo di parlare del tuo target. Usare i social network, in questo caso, può essere un valido strumento per imparare qualcosa di più sul proprio pubblico.

Non appena si ha ben chiaro in che modo si esprimono i propri clienti e le parole da loro utilizzate, possiamo procedere a stilare la lista delle nostre parole chiave:

  1. prepara una lista di termini di azione (“ad es. compra, acquisto, prezzo, recensione, confronto”) che i potenziali acquirenti potrebbero utilizzare nelle fasi di comparazione e acquisto durante la loro ricerca. Non aggiungete ancora nomi di prodotto e categorie in questa lista;
  2. prepara una lista completa di tutti i marchi disponibili nel tuo negozio online;
  3. crea una lista di categorie, prodotti e caratteristiche base (es. colore, taglia, dimensione).

Una volta create queste liste, occorre mettere insieme le frasi di ricerca. Infatti, combinare termini generici con i prodotti e le loro caratteristiche permette di ottenere varie combinazioni di frasi più o meno lunghe. Tutto ciò è possibile farlo manualmente, ma considerando che un negozio online potrebbe avere molteplici prodotti è probabile che sia necessario usare dei software che vengono in nostro aiuto come ad esempio lo strumento di pianificazione delle parole chiave di google adwords.

Elenco categorie

  • Page Speed Performance

    I nostri consigli e le tecniche per migliorare le performance dei siti web costruiti in Joomla, attraverso l'utilizzo di tools messi a disposizione dei webmaster come YSlow di Yahoo e PageSpeed di Google. In particolare andremo ad analizzare nello specifico quest'ultimo tool.

  • E-commerce

    I consigli, le tecniche e gli strumenti utili per creare, ottimizzare e rendere più efficace un sito e-commerce.

  • Report e Analytics

    I consigli, le tecniche e gli strumenti di Analytics per monitorare il traffico verso il proprio sito web: importanza del monitoraggio, configurazioni base e report

Gestionale Hotel